Register

User Registration
or Cancel
---

---
A+ A A-

Come e' nato il museo

Fritz Billig con sua figlia Lisa a New YorkLa Memoria Giocosa origina da un lascito familiare a Lisa Billig-Hoenisberg e a Franco Palmieri-Perez. I cugini Fritz Billig, Walter Rappaport e Alex Kramer, tra gli anni Venti e Trenta del secolo scorso, dovettero abbandonare i Paesi da dove i loro antenati, un tempo residenti nella Spagna e nei Balcani, erano fuggiti per sistemarsi nell’ accogliente impero Austro-Ungarico.
La tragedia arrivò nel 1932 e nel 1938 con l’ anschluss e i tre cugini furono costretti con le famiglie a emigrare negli Stati Uniti.
Alex Kramer è stato un famoso "musical detective" e con Leo Fest ha prodotto spettacoli a Broadway;
Walter Rappaport, antiquario, è stato uno dei primi collezionisti di giocattoli di produzione tedesca e americana;
Fritz Billig, con studio sulla Herrengasse di Vienna, studioso di Filatelia, è autore dei 24 volumi sugli annulli, considerati la Bibbia del settore, e unitamente alla famiglia Bolaffi di Torino e Mondolfo di Trieste, ha diffuso il valore storico oltre che collezionistico delle "Stamps".
Prima ancora di trasferirsi negli Stati Uniti, i tre cugini avevano riconosciuto nei giocattoli una sorta di rappresentazione gioiosa della realtà, individuando il significato storico-culturale di un prodotto che d’un tratto appariva non soltanto strumento di gioco. La tragedia subita dal mondo ebraico ad opera del Nazismo, aveva fatto dire a Fritz Billig, dopo l’orrenda fine cui furono destinati i bambini nel lager di Treblinka, che "con i giocattoli tutti i bambini sono uguali".

  • Il Museo de giocattolo di Roma
Il Museo del Giocattolo di Roma

IL MUSEO DEL GIOCATTOLO IN VIA CORONELLI - La Memoria Giocosa - è un ampio loft al Pigneto arredato in stile casa borghese anteguerra – non una fredda sequela di vetrine – per raccontare con i giocattoli il Modernariato – dalla Rivoluzione industria all'avvento della plastica : la prima locomotiva a vapore, nota come l’Adler – aquila – nella cittadina di Furst in Baviera, nel 1835; la Guerra civile americana, 1861, con la loco a vapore The General ; il dirigibile Hindeburg che si incendia nel New Jersey nel 1937; l'avventura di Charles Lindberg verso Parigi nel 1927 con l’aereo Spirit of St. Louis; il viaggio esplorativo in Madagascar di Andrè Citroen del 1924; la trasvolata atlantica verso il Brasile di Italo Balbo con il trimotore Savoia-Marchetti S-81 del 1930; il Lincoln tunnel sotto l’Hudson del 1930; le architetture dell’iron style: il Ponte di Londra, la ruota del Prater a Vienna, la ferrovia Newiorkese sull’Hell Gate Bridge, la Central Terminal di New York, le stazioni ferrovia...

Read more
next
prev

Dove Siamo

Via Marco Vincenzo Coronelli, 26 00176 Roma

Museo Storico Didattico

Via Marco Vincenzo Coronelli, 26
00176 Roma

Martedì, Venerdì e Sabato:
10,00-12,00 / 15,00-19,00

La Memoria Giocosa è un'associazione culturale didattica di cui è presidente onorario Cesare Cavalleri, editore, direttore dell'Ares, fondata da Franco Palmieri, presidente, Francesco Pierangelini, vicepresidente, Lisa Billig, giornalista, Roberto Pichini, imprenditore, Giovanna Tomasello, docente universitaria, Claudia Valerio, professoressa di letteratura, Lorenzo Antonini, creatore artistico di militaria.

Segreteria organizzativa: Eva Ruth Palmieri-Billig
Museo gratuito aperto al pubblico. E' gradita un'offerta volontaria.

La Memoria giocosa - MUSEO PRIVATO Palmieri - Billig - Hoenisberg | Powered by Ielardi Artwork